Aree funzionali

La Soprintendenza è organizzata in sette aree funzionali, rivolte a settori specifici dell’attività di tutela e valorizzazione del patrimonio culturale.

Questa articolazione nasce per supportare il Soprintendente nell’esercizio della tutela con tutte le competenze tecnico-scientifiche e amministrative necessarie per la gestione di una struttura che opera in numerosi ambiti disciplinari.

Per ciascuna area funzionale, il Soprintendente individua un Responsabile d’Area Funzionale (R.A.F.) che svolge attività di coordinamento e di indirizzo. I R.A.F. sono designati sulla base di un’apposita procedura selettiva.

I compiti e le funzioni dei responsabili delle aree funzionali sono stati definiti dalla Circolare n. 22 del 26 aprile 2017, emanata dalla Direzione Generale Archeologia Belle Arti e Paesaggio.

A.F. 1 – Organizzazione e funzionamento

Responsabile d’area: dott. Lelio Zucca

A.F. 2 – Patrimonio archeologico

Responsabile d’area: dott.ssa Valentina Leonini

Per approfondire, visita la pagina dedicata all’archeologia

A.F. 3 – Patrimonio storico-artistico

Responsabile d’area: dott.ssa Lia Brunori

Per approfondire, visita la pagina dedicata al patrimonio storico-artistico

A.F. 4 – Patrimonio architettonico

Responsabile d’area: vacante, da assegnare

Per approfondire, visita la pagina dedicata all’architettura

A.F. 5 – Patrimonio demoetnoantropologico

Responsabile d’area: dott.ssa Jennifer Celani

Per approfondire, visita la pagina dedicata al patrimonio demoetnoantropologico

A.F. 6 – Paesaggio

Responsabile d’area: vacante, da assegnare

Per approfondire, visita la pagina dedicata al paesaggio

A.F. 7 – Educazione e ricerca

Responsabile d’area: dott. Massimo Tarantini

Per approfondire, visita la pagina dedicata all’attività di educazione e ricerca